Elettric80

Cerca nel sito

Press

Elettric80 e BEMA offrono il proprio contributo nell’emergenza Covid -19

Con l’obiettivo di sostenere le strutture sanitarie, le nostre aziende hanno stanziato 100.000,00 Euro a favore dell’Azienda USL – IRCSS di Reggio Emilia per l’acquisto di tecnologia e dispositivi per incrementare i posti letto di rianimazione e i servizi di assistenza per i pazienti contagiati.

In questa fase davvero delicata, dal punto di vista sociale e sanitario, è importante che ognuno faccia la sua parte e che ci aiutiamo l’uno l’altro. Mai come oggi il vero gioco di squadra ci permetterà di fare la differenza. Con questa donazione - dichiara la Direzione di Elettric80 e BEMA - abbiamo scelto di offrire un contribuito concreto a favore di chi in questo periodo sta operando con dedizione, professionalità e sensibilità per garantire la tutela della salute di tutti. Lo abbiamo fatto partendo dal nostro territorio, in continuità con i progetti di responsabilità sociale di impresa che stiamo portando avanti: dal sostegno alle realtà attive nell’ambito del volontariato a quelle sportive che coinvolgono bambini e ragazzi, compreso il mondo della formazione, della scuola e dell’università. Siamo certi che grazie all’impegno di ognuno, il Paese uscirà a testa alta e ancora più forte da questa crisi. Siamo, infine, estremamente grati a tutti coloro che operano con grande sacrificio personale sul fronte dell’emergenza e sono in prima linea per salvare la vita delle persone: medici, infermieri, operatori sanitari, Protezione Civile. Grazie, ci rendete orgogliosi di essere italiani”.

Con l’obiettivo di contribuire in modo significativo attraverso i nostri comportamenti alla tutela della salute del personale, delle loro famiglie e dell’ambiente che ci circonda, oltre a sostenere gli sforzi produttivi per l’emergenza dei nostri clienti italiani ed esteri - attivi in particolare nei settori dei prodotti di largo consumo (food, beverage e tissue) -, garantiamo la continuità dei servizi con il prezioso supporto delle nostre filiali nel mondo e con l’ausilio di avanzate infrastrutture tecnologiche per il networking.

Abbiamo intrapreso sin dall’inizio dell’emergenza, e rafforzato nel corso di queste settimane, tutte le misure di prevenzione prescritte, adottando ogni cautela volta alla gestione in sicurezza delle attività, sia con iniziative coerenti con le prescrizioni vigenti in termini di igienizzazione/sanificazione e dispositivi di protezione individuale, sia con una riorganizzazione di tutte le sedi mediante:

Piani di fruizione ferie;
Percorsi di utilizzo delle forme di lavoro a distanza/agile, ove possibile;
Job rotation;
Introduzione delle linee guida per la tutela della salute, in via preventiva, per tutto il nostro personale all’estero, con richiesta di garantire condizioni di sicurezza coerenti con le disposizioni italiane vigenti.

In questo momento molto difficile, il nostro obiettivo da imprenditori è quello di salvaguardare nel modo più totale in primo luogo la salute dei nostri dipendenti ed al contempo garantire continuità ai nostri clienti - precisa il Presidente di Elettric80 e BEMA, Enrico Grassi - senza trascurare che da questa situazione ne dobbiamo uscire in piedi perché solo così avremo la certezza di un lungo futuro insieme. Questa è la vera occasione per dimostrare che uniti siamo sempre più forti”.

Multimedia

Integration is the future