Sistema di pallettizzazione con pinza a forchette per strato intero​

L’isola di palettizzazione DRAGON Tissue è progettata per essere installata direttamente dopo il fine linea di confezionamento ed è completamente accessibile dal suolo, non ha quindi bisogno di costose piattaforme ed elimina i rischi derivanti dal lavorare in altezza.


I robot manipolano delicatamente sia confezioni singole sia strati completi, eliminando il rischio di danni ai prodotti e permettono di trattare in modo flessibile vari formati (pacchi, sogliole, sacchi, cartoni...) su differenti tipologie di palette (ad es. palette intere, mezze palette, palette display, nessuna paletta...). Può essere impiegata per rotoli di carta igienica, asciugatutto e prodotti piegati.


Dotato di interfaccia uomo-macchina (HMI) di facile utilizzo e del software di creazione schemi, Auto-Pallet Pattern, il robot Dragon Tissue è progettato per una rapida ripartenza dopo un fermo macchina ed è in grado di effettuare cambi formato velocemente e senza regolazioni meccaniche.


Vantaggi:


Flessibilità ed elevata performance


  • Gestione di svariati formati, semplificazione della gestione dei trasporti a monte, layout compatti grazie alle soluzioni di smistamento in ingresso brevettate
  • Possibilità di trattare ogni tipologia di prodotto
  • Gestione di strati di piccole dimensioni, sovrapposti completi o parziali, con pacchi ribaltati
  • Capacità di gestire palette/falde di dimensioni differenti 

Affidabilità


  • Movimentazione sicura colli/strato - anche con formati di piccole dimensioni e prodotti instabili 
  • Formazione dello strato sicura
  • Massima sicurezza durante la movimentazione del prodotto
  • Massima sicurezza durante la movimentazione della paletta

Qualità


  • Posizionamento colli/strato preciso e costante nel tempo, 
  • Delicatezza nel trattamento del prodotto
  • Deposito accurato e squadratura dello strato precisa e costante nel tempo
350

Oltre 350 soluzioni integrate

2500

Oltre 2500 sistemi robotizzati

6500

Oltre 6500 AGV e LGV

40

magazzini automatici ad alta intensità dal 2016